DIAGNOSI ENERGETICHE – COSA SONO

Per avere una corretta definizione di “Diagnosi Energetica” si può fare riferimento senza troppi indugi, La Direttiva 2006/32/CE definisce la Diagnosi Energetica come una procedura sistematica volta a fornire un’adeguata conoscenza del profilo di consumo energetico di un edificio o gruppo di edifici, di un’attività e/o impianto industriale o di servizi pubblici e privati. Ha come scopo l’individuazione e la quantificazione di opportunità di risparmio energetico sotto il profilo costi-benefici e riferire in merito ai risultati.

INSERIRE IMMAGINE PUNTO DI DOMANDA

La Diagnosi Energetica è un’attività definita da una serie di fasi e step da eseguirsi all’interno di un’Organizzazione, al fine di individuare interventi i quali, attuati, concorrono alla minimizzazione degli esborsi per acquisto di energia. Il raggiungimento dell’obiettivo produce ulteriori ricadute positive, come la conoscenza delle attuali modalità di uso dell’energia ed i relativi profili di prelievo, la riqualificazione di impianti e strutture edilizie, con aumento del valore del contesto risanato.