Diagnosi energetica a Roveredo

Stai cercando una Società per consulenze energetiche a Roveredo?

Rilevare risparmio e opportunità di efficienza a Roveredo

Energia e Ambiente 2050 realizza una diagnosi energetica approfondita e puntuale, specifica e personalizzata per la tua azienda a Roveredo, con l’obiettivo di individuare i flussi energetici, ottimizzare energeticamente i processi e le apparecchiature, i componenti e le strutture esistenti, con l’obiettivo di rilevare opportunità di risparmio energetico e misure di riduzione dei costi, con e senza investimenti.

Questa Diagnosi energetica identifica i potenziali di risparmio ed individua le soluzioni più appropriate per la tua azienda a Roveredo.

La società Energia Ambiente 2050 ti seguirà in ogni step e potrà fornirti tutta la assistenza e la consulenza necessaria per realizzare nella provincia di Roveredo:

  1. Valutazioni di impatto odorigeno – studi particolareggiati sulle emissioni odorigene a Roveredo
  2. Esecuzione di diagnosi energetiche mirate a Roveredo
  3. Audit energetici a Roveredo
  4. Progettazione e realizzazione di interventi di efficienza energetica a Roveredo
  5. Studi di fattibilità tecnico-economica di interventi per risparmio energetico a Roveredo
  6. Progettazione e realizzazione impianti a fonti energetiche rinnovabili a Roveredo
  7. Ottenimento titoli efficienza energetica (certificati bianchi) a Roveredo
  8. Implementazione sistemi di gestione energia ISO 50001 a Roveredo
  9. Reportistica periodica con indicazione dei consumi e dei miglioramenti ottenuti per la tua azienda a Roveredo

Consulenza energetica completa a Roveredo

Ci occupiamo di:

  • Diagnosi energetiche a Roveredo
  • Diagnosi energetica nella provincia di Roveredo
  • Diagnosi energetica obbligatoria ai sensi del D. Lgs. 102/2014
  • Reportistica e consulenza energetica a Roveredo
  • Soggetti abilitati alla Diagnosi energetica a Roveredo
  • Linee guida ENEA diagnosi energetica nella città di Roveredo

Audit energetico a Roveredo

Un audit energetico comprende l’ispezione, lo studio e l’analisi dei flussi di energia in una industria, processo, edificio o sistema ed è impostato per individuare come e dove viene consumata l’energia. L’obiettivo principale è ridurre i consumi e, di conseguenza, contenere l’impatto economico dei costi dell’energia.

In altre parole, la diagnosi energetica è uno studio di base sull’efficienza energetica in cui viene effettuata una visita di esperti presso le strutture del cliente.

Contattaci

  • Tel/fax. +39 0852191283
  • Cell. +39 3292237268
  • tecnico@energiaambiente2050.it
  • direzione@energiaambiente2050.it

L’obiettivo dello studio è preparare un elenco di misure e raccomandazioni specifiche e mirate sull’efficienza energetica applicabili alla tipologia e alle caratteristiche particolari del sistema oggetto della diagnosi.

Lo studio include una stima del calcolo del risparmio energetico che può comportare l’attuazione di ciascuna delle misure proposte e un’analisi della redditività economica con una stima dell’ordine di grandezza degli investimenti (se necessari).

  • Linee guida diagnosi energetica a Roveredo
  • Esempio diagnosi energetica industriale a Roveredo

Il nostro rapporto di diagnostica energetica descrive in dettaglio i seguenti aspetti:

Valutazione dei gruppi di consumatori

  • Inventario delle apparecchiature con contabilità di potenza installata a Roveredo
  • Installazione eventuali di idonea strumentazione di misura e monitoraggio delle apparecchiature installate
  • Analisi comparativa del consumo di energia con il consumo di sistemi simili attraverso la individuazione di indici specifici (IPE: Indici di Prestazione Energetica)

Analisi dei consumi e dei costi

  • Compilazione delle fatture di energia di almeno 12 mesi
  • Registrazione dei consumi delle diverse utenze installate
  • Analisi del consumo di energia in funzione della produzione e/o del servizio fornito
  • Analisi delle variazioni stagionali nel consumo di energia
  • Bilancio energetico stimato dei consumi
  • Distribuzione teorica dei principali sistemi di consumo
  • Modello previsionale dei consumi futuri

Uno studio del sistema che viene analizzato, con un audit di quanto segue:

  • Abitudini di consumo
  • Impianti di riscaldamento e raffreddamento (chiller)
  • Tipologia e stazioni di compressori (se presenti)
  • Equipaggiamento elettrico
  • Attrezzatura per l’illuminazione
  • Isolamento termico dell’installazione
  • Analisi dei dati raccolti.
  • Conferma di dati e valori.
  • Proposte di miglioramento.

Un audit energetico può essere più ampio o più ristretto a seconda della sua profondità e va dalla diagnostica energetica di base all’implementazione di diverse misure.

  • Costo diagnosi energetica industriale a Roveredo
  • Diagnosi energetica della pubblica illuminazione a Roveredo
  • Diagnosi energetica illuminazione pubblica a Roveredo

Ottimizzazione delle forniture energetiche

  • Ottimizzazione della fornitura di energia elettrica per ridurre la bolletta energetica prima dell’attuazione delle misure di risparmio energetico ed efficienza.

Proposte di efficienza energetica a Roveredo

  • Elenco delle misure e raccomandazioni generali sull’efficienza energetica applicabili alla tipologia e alle caratteristiche particolari del sistema oggetto di diagnosi a Roveredo
  • Calcolo del risparmio energetico: stima del potenziale di risparmio energetico (% o kWh), in base all’esperienza del consulente, rapporti di riferimento, studi o altra documentazione tecnica, paragoni e confronti con attività similari
  • Analisi di fattibilità economica: stima dell’ordine di grandezza degli investimenti necessari in base agli interventi previsti

Potrai ricevere assistenza e consulenza personalizzata in base alle tue esigenze e se necessario si potrà concordare una visita direttamente in Azienda nella provincia di Roveredo.

Abbattimento degli odori negli impianti industriali a Roveredo

L’art. 272-bis del Testo Unico Ambientale D.Lgs. 152/06 ha introdotto l’obbligo di valutare le emissioni odorigene nell’ambito del rilascio della autorizzazione alle emissioni in atmosfera, prevedendo limiti e prescrizioni per contenere l’impatto delle molestie olfattive verso i recettori esterni. Rientrano nell’adempimento tutte le attività che richiedono una autorizzazione alle emissioni in atmosfera.

L’attenzione verso le emissioni odorigene è cresciuta negli ultimi anni a seguito di una sempre minore tolleranza delle emissioni industriali, anche se non tossiche.

Le realtà produttive che più frequentemente generano odori molesti appartengono a vari settori.

Possono essere raggruppate, schematicamente, per tipologia di attività̀:

  • Settore impianti di depurazione;
    • Settore degli impianti di pubblica utilità̀ (impianti per l’eliminazione o recupero di rifiuti pericolosi e non, discariche, impianti di compostaggio, termovalorizzatori).• Settore agricolo ed agroalimentare (allevamenti, impianti di macellazione, essiccazione di fanghi, liquami e letame, oleifici, industria del vino);
    • Settore industriale (industria chimica, impianti per la produzione di fertilizzanti, raffinerie di petrolio e gas, fonderie, impianti per la produzione di materie plastiche, cartiere, fabbriche di vernici e impregnanti, impianti di tintura di fibre o tessili, concerie);

Le sostanze responsabili della diffusione degli odori nelle aree circostanti ad un sito produttivo possono essere costituite da prodotti di natura inorganica o da composti organici particolarmente volatili.

La società Energia Ambiente 2050 è in grado di darti assistenza nel controllo di:

  • Emissioni odorigene a Roveredo
  • Abbattimento emissioni odorigene a Roveredo
  • Studi di Valutazione dell’impatto odorigeno a Roveredo

Efficienza energetica a Roveredo

Il concetto tradizionale di efficienza energetica utilizzato dall’industria si riferiva al rapporto tra la produzione di un bene o servizio o energia e il dispendio di energia consumata nel processo.

Tuttavia, questo concetto tecnico si è evoluto o ampliato ulteriormente, interpretando l’efficienza energetica come la pratica di attuare misure per ottenere una certa produzione di un bene o di un servizio a minor consumo energetico.
>
Nel caso delle applicazioni energetiche negli edifici, l’efficienza energetica consisterebbe nel mantenere un livello di comfort con un minor consumo energetico.

L’applicazione di misure di efficienza energetica dovrebbe quindi portare a un minor consumo di energia.

Perché l’efficienza energeticaa a Roveredo?

L’impatto dell’efficienza energetica può essere affrontato da una prospettiva globale a livello mondiale o da una prospettiva individuale a livello di consumatore finale.

Da un punto di vista globale, il consumo di energia in tutto il mondo cresce ogni anno, principalmente dai paesi in via di sviluppo. Questo aumento dei consumi ha un impatto crescente sull’emissione di gas serra e quindi sul cambiamento climatico.

La concentrazione di anidride carbonica (CO2) nell’atmosfera è aumentata da 280 ppm (parti per milione) dall’inizio della rivoluzione industriale alla barriera simbolica di 400 ppm nel marzo 2015 e la temperatura è aumentata di 0, 6 ° da allora ad oggi secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM). Si prevede che, se l’indice delle emissioni di gas serra rimane lo stesso, tra cinquant’anni sarà di 450 ppm.

L’aumento del consumo energetico e le previsioni basate sui consumi attuali creano la necessità di applicare misure di efficienza energetica per cambiare questa tendenza.

Nonostante gli enormi investimenti effettuati nelle energie rinnovabili, molti milioni di tonnellate di combustibili fossili vengono ancora bruciati ogni anno per generare energia. A causa delle inefficienze che si verificano, dalla cattura delle varie fonti energetiche al loro consumo, grandi quantità di anidride carbonica vengono emesse inutilmente nell’atmosfera, contribuendo così al riscaldamento globale.

Di fronte all’urgenza del cambiamento climatico, la nostra più grande opportunità per ridurre in modo significativo le emissioni è utilizzare l’energia in modo più efficiente. Le stime suggeriscono che i miglioramenti dell’efficienza energetica potrebbero raggiungere la metà delle riduzioni delle emissioni necessarie per rallentare il riscaldamento globale nei prossimi 25 anni. Ma in aggiunta, un uso più efficiente di queste preziose risorse le farà durare più a lungo e farà risparmiare denaro.

Contattaci

  • Tel/fax. +39 0852191283
  • Cell. +39 3292237268
  • tecnico@energiaambiente2050.it
  • direzione@energiaambiente2050.it

Le differenze di efficienza energetica che attualmente si verificano tra i diversi paesi ci danno un’idea di cosa è possibile ottenere con le tecnologie attuali. Le economie più efficienti generano molto più prodotto interno lordo con la stessa quantità di energia di quelle meno efficienti. Questa differenza di efficienza energetica ha molto a che fare con la politica energetica che si segue e con le normative che ne derivano.

Gli obiettivi di politica energetica dell’Unione europea per il 2020 sono ridurre le emissioni di gas serra del 20%, ottenere il 20% di energia da fonti rinnovabili e migliorare l’efficienza energetica del 20% (obiettivi 20 / 20/20). Per raggiungere questi obiettivi, sia il Parlamento europeo che il Consiglio hanno approvato una serie di direttive che fungono da quadro generale per gli Stati membri per lo sviluppo legislativo nazionale degli orientamenti che caratterizzano la politica energetica.

Nel seguente link trovi le norme per lo sviluppo del Piano di Efficienza Energetica dell’Unione Europea.

A livello del consumatore finale di energia, l’impatto principale delle misure di efficienza energetica è la riduzione dell’importo della bolletta energetica. Queste misure possono comportare un investimento da parte del consumatore finale stesso o di una società di servizi energetici che gli fa un’offerta, in modo che il ritorno sull’investimento sia essenziale per l’attuazione dell’efficienza energetica. Verranno intraprese solo le misure di efficienza energetica che sono economicamente giustificate con un’analisi costi / benefici.

Ci sono altre misure di efficienza energetica che non comportano un investimento ma piuttosto un’ottimizzazione nella contrattazione della fornitura o una modifica del profilo di consumo energetico, se quest’ultimo fosse possibile. Questi sono i primi passi da compiere prima di effettuare qualsiasi investimento.

L’investimento in interventi di efficienza può essere effettuato sfruttando l’opportunità del momento della modifica o sostituzione di alcune apparecchiature o, nel caso di un edificio, della sua riforma totale o parziale. Gli investimenti in questi momenti di opportunità sono più redditizi di quelli fatti “apposta”.

Insomma, le due ragioni principali dell’efficienza energetica sono, da una prospettiva globale, la riduzione dell’impatto dei gas serra sul cambiamento climatico, e da una prospettiva individuale la riduzione dei costi in bolletta energetica.

  • Diagnosi energetica edifici nella provincia di Roveredo
  • Costo diagnosi energetica condominio a Roveredo
  • Diagnosi energetica processo industriale per la tua azienda nella città di Roveredo

Efficienza energetica nella città di Roveredo

Sebbene l’Unione Europea abbia sviluppato regolamenti per l’efficienza energetica pubblicando una serie di Direttive che richiedono il rispetto dei requisiti minimi di efficienza energetica negli obiettivi, negli edifici o nei prodotti nazionali, le azioni dei consumatori finali di energia devono andare oltre i requisiti minimi stabilito da dette normative e l’efficienza energetica e l’utilizzo di energie rinnovabili dovrebbero essere considerati nei casi in cui è economicamente redditizio.

La questione chiave è proprio la redditività degli investimenti in efficienza energetica ed energie rinnovabili. Tali investimenti devono essere di per sé redditizi e la loro realizzazione non può essere ulteriormente promossa con premi e sovvenzioni, come è avvenuto finora nella maggior parte dei paesi europei.

Per raggiungere la redditività è necessario, in primo luogo, ottimizzare l’approvvigionamento energetico e successivamente utilizzarlo in modo efficiente.

Per ottimizzare l’alimentazione, la potenza delle apparecchiature da utilizzare deve essere regolata con le migliori condizioni di utilizzo che possono essere adattate alle esigenze del consumatore. Efficienza nell’uso finale dell’energia significa ottenere i migliori rendimenti nell’uso di essa.

L’ottimizzazione tecnica e l’efficienza sono molto importanti, ma il ritorno sull’investimento deve essere sufficiente. Per questo, è fondamentale effettuare un’analisi costi / benefici degli investimenti durante il ciclo di vita delle apparecchiature (vita utile).

Questa analisi costi / benefici è lo strumento che ci permetterà di ottimizzare l’investimento e che la sua efficienza non è solo energetica ma anche economica. Solo in questi casi i consumatori si mobiliteranno a favore dell’efficienza energetica e contribuiranno a ridurre le emissioni di CO2 e il loro impatto sul cambiamento climatico.

Diagnosi energetica a Roveredo